scena film la zona d'interesse

La Zona d’Interesse: nel dietro le quinte del dramma di Jonathan Glazer

La featurette del dietro le quinte di La Zona d’Interesse di Jonathan Glazer nei cinema italiani dal 22 febbraio 2024.

Candidato in 5 categorie ai prossimi Oscar 2024, inclusa quella come miglior film, La Zona d’Interesse (The Zone of Interest), prodotto da A24 e Extreme Emotions e diretto da Jonathan Glazer, arriverà nelle sale italiane il 22 febbraio 2024 distribuito da I Wonder Pictures Unipol Biografilm Collection.

Nell’attesa, A24 ha rilasciato una featurette in cui il regista ci porta nel dietro le quinte del dramma raccontandone la premessa,  l’approccio nel rappresentare la famiglia del primo comandante del campo di concentramento di Auschwitz, assieme al direttore della fotografia Lukasz Zal che ha spiegato invece il processo delle riprese svelando che la casa è stata interamente cablata con telecamere visibili e nascoste.

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Martin Amis, La Zona d’interesse è la storia di una famiglia tedesca apparentemente normale che vive – in una bucolica casetta con piscina – una quotidianità fatta di gite in barca, il lavoro d’ufficio del padre, i tè della moglie con le amiche, le domeniche passate a pescare al fiume. Peccato che l’uomo in questione sia Rudolf Höss, comandante di Auschwitz, e la deliziosa villetta con giardino in cui vive con la sua famiglia in una surreale serenità è situata proprio al confine con il campo di concentramento, a due passi dall’orrore, così vicino e così lontano.

La Zona d’interesse è stato annoverato tra i 5 migliori film internazionali per la National Board of Review, ed è interpretato da Christian Friedel nei panni del comandante del campo di Auschwitz Rudolf HössSandra Hüller in quelli della moglie Hedwig Höss, Johann Karthaus in di Klaus Höss, Nele Ahrensmeier in Inge-Brigitt Höss, Lilli Falk in Heidetraut Höss e Medusa Knopf in Elfriede.

Il Voto della Redazione:

1


Pubblicato

in

da

Tag:

Articoli recenti