scena film rocco e i suoi fratelli

Titanus 120° Classics: Rocco e i suoi fratelli torna in sala in versione restaurata

Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti, torna in sala in versione restaurata con Titanus 120° Classics.

Titanus 120° Classics, l’evento organizzato da Nexo Digital, Titanus e Rai Com che si svolgerà in tutti i cinema italiani che aderiscono all’iniziativa (elenco su nexodigital.it), riporta nelle sale cinematografiche, in versione restaurata dall’11 al 17 luglio: Rocco e i suoi fratelli di Luchino Visconti.

Oggi Rocco e i suoi fratelli è considerato uno dei capolavori del cinema mondiale. Eppure, durante le riprese e dopo la sua uscita fu osteggiato in tutti i modi dalle forze allora al governo, diventando un caso su cui l’opinione pubblica italiana si confrontò e si spaccò. In un clima politico rovente e di profondi cambiamenti, Visconti sente il bisogno di approfondire con sguardo lucidissimo, il discorso sulla società.

Partendo dall’opera di Giovanni Testori e trovando ispirazione in Thomas Mann, Dostoevskij, Verga, il film distilla la purezza del melodramma, rinnova radicalmente la lezione del neorealismo e costruisce una tragedia in cinque atti. Il tema che emerge con forza dirompente è la famiglia che si autodistrugge, in un’Italia lacerata dall’emigrazione dei meridionali al Nord, a dispetto del “miracolo economico”. Un’opera di profondità e bellezza immortali, sostenuta da un cast di attori formidabilmente efficaci.

A tornare sul grande schermo inoltre saranno anche: Il Gattopardo di Luchino Visconti dal 27 giugno al 3 luglio; La Ciociara di Vittorio De Sica dal 4 al 10 luglio; Pane Amore e Fantasia di Luigi Comencini dal 18 luglio al 24 luglio e La Prima Notte di Quiete di Valerio Zurlini dal 25 al 31 luglio.


Pubblicato

in

da

Tag:

Articoli recenti